Non sei registrato? Registrati

29 luglio 2020

Notizia Pubblicata in G.U. n.180 del 18 luglio 2020, la legge n.77/2020 (l. Rilancio) di conversione del d.l. 34/2020

Il c.d. “decreto Rilancio”, convertito nella legge 77/2020 pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 18 luglio ultimo scorso, prevede un superbonus, ovvero detrazioni fiscali al 110% in materia edilizia, al fine di rilanciare l’economia a seguito del periodo di emergenza dei mesi scorsi.

All’articolo 119 delle “misure fiscali” è prevista la detrazione nella misura del 110%  per interventi inerenti:

-          L’incremento della efficienza energetica degli edifici;

-          La riduzione del rischio sismico;

-          L’installazione di impianti fotovoltaici;

-          L’installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. 

La detrazione al 110% è limitata ad alcuni interventi specifici e prevede alcuni vincoli che ne circoscrivono il campo d’azione. Per tali interventi è previsto che il contribuente potrà scegliere se optare per un contributo sotto forma di sconto in fattura da parte del fornitore, che potrà recuperarlo sotto forma di credito di imposta cedibile ad altri soggetti, comprese banche e intermediari finanziari o di usufruire della detrazione fiscale prevista.

 Si allega in link il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale del coordinamento tra i due testi (le misure fiscali si trovano nel Titolo VI):

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/07/18/20A03914/sg